Case History

Design del verde​​

Una fusione armonica tra abitazione e giardino, nel pieno rispetto della meravigliosa vista circostante.

Sopralluogo

Dall’attenta analisi del contesto sono emersi tre principi cardini da rispettare nella progettazione di questo spazio verde: incorniciare e rispettare la meravigliosa vista circostante, armonizzare la casa con il giardino e fare in modo che la protagonista principale della scena fosse la piscina, concepita come un’infinity pool che andasse a creare un tutt’uno con il lago.

Progetto planimetrico

Abbiamo stilato nei minimi dettagli una Planimetria di Progetto, evidenziando i caratteri tipici del progetto, che ci ha visti coinvolti in ogni elemento: dal giardino alla piscina, dall’impianto di irrigazione a quello di illuminazione, dalla creazione di muri di contenimento a quella di elementi architettonici, fino alle piastre da esterno e alla pavimentazione della piscina.
Nella Planimetria di Progetto abbiamo evidenziato la distribuzione interna dell’area, le aree funzionali, il posizionamento dell’impianto di illuminazione e di quello di irrigazione, la legenda delle piante e dei materiali utilizzati.

Render

Lo studio interno di progettazione ha creato un’anteprima del progetto finale attraverso il rendering fotorealistico, ovverosia un’operazione mediante la quale, grazie al computer, si ottiene la rappresentazione il più possibile veritiera di un ambiente tridimensionale.
In tal modo il cliente ha potuto visualizzare il progetto finito, ancora prima che avessero avuto inizio i lavori.

Realizzazione verde

Abbiamo dato vita a uno spazio verde in cui la vista è stata incorniciata con un’aiuola chiusa tra il bosso con, al centro, un esemplare di Washingtonia robusta, la palma nativa del nord-ovest del Messico, il cui nome omaggia il primo presidente degli Stati Uniti d’America.
Il giardino ha mantenuto le linee rette della casa: tutto il perimetro, infatti, è stato circondato da una doppia siepe di bosso a scalare. L’aiuola d’ingresso con al centro un esemplare di Olivo Calabrese è anch’esso squadrato, in armonioso contrasto con la rotondità del bosso.

Gallery

Quando si attraversa questo nuovo spazio verde ci si sente trasportati in un altra realtà dove la fantasia la fa da padrone circondati da altofusto e fioriture colorate. L’occhio sognatore e longimirante dell’ amante del verde riesce anche ad immaginarsi il futuro sviluppo delle piante vedendo apparire piccoli passaggi tra i boschi e il nascere di ambientazioni uniche.

Dettagli
del progetto

Superficie: 400 mq2

 

Location:
Stato: Giardino Realizzato
Realizzato in:

Essenze di rilievo:Agave americana, Olivo, Buxus sempervirens a palla e a cespuglio, Yucca rostrata, Stipa tenuissima, Washingtonia robusta, Cycas Revoluta, Lauro Nobilis, Quercus suber.

 

Complementi: Impianto di irrigazione, impianto di illuminazione, muri di contenimento, elementi architettonici, piastre da esterno e pavimentazione della piscina. Materiali utilizzati: lamiere in corten, piastre in gres porcellanato. Pavimentazione piscina: plastic wood ultrashield Dakota living: Vasi: Atelier Vierkant. Arredamento esterno: B&B.